GELOSIA CANAGLIA

Ebbene si, sembra che anche i nostri amici a 4 zampe possano provare questo complesso sentimento. Se abbiamo notato comportamenti “insoliti” dopo aver dato delle attenzioni ad un nuovo arrivato in famiglia può non essere semplicemente frutto della nostra immaginazione, ma realtà.

Chiunque viva con un cane può affermare di aver riscontrato forme di gelosia nei confronti di un altro cane, adulto o cucciolo che sia, di un altro animale, oppure di un nuovo membro umano nella famiglia, un bambino, un amico, un compagno o un familiare.

Ecco allora alcuni consigli pratici per poter evitare manifestazioni dovute alla gelosia come apparente pigrizia, inappetenza o in alcuni casi aggressività:

  1. cercare di gestire al meglio la presenza di un nuovo arrivato in famiglia dando comunque spazio al nostro amico a quattro zampe, non facendolo sentire in secondo piano
  2. se il nuovo arrivato è un suo simile dai ad ognuno la propria ciotola per l’acqua e per il cibo per non creare disguidi o preferenze inutili
  3. importante è anche continuare a dare attenzioni al primo arrivato così da non scatenare la sua gelosia e per abituare entrambi alla presenza reciproca
  4. è fondamentale che il tuo cane interagisca con tutte le persone che entreranno in casa, poco per volta, senza fretta ma in modo che possa sentirsi parte del gruppo

Così facendo raggiungere la giusta armonia sarà un gioco da ragazzi.

Ti è piaciuto l’articolo?

Potrebbe interessarti anche: 5 MUST PER LA PASSEGGIATA A 6 ZAMPE IDEALE