CONNESSIONE UOMO CANE: TUTTO PARTE DALLO SGUARDO

Spesso si dice che un cane sembra leggerci dentro: basta uno sguardo per connetterci con lui e creare un legame emotivo profondo. Secondo uno studio giapponese dell’Azabu University pubblicato sulla rivista Science è proprio così: il contatto visivo tra uomo e cane rafforza il legame reciproco. Quando cane e proprietario si guardano negli occhi riescono a comunicare e a trasmettersi vicendevolmente affetto e fiducia. Questo perché tramite lo sguardo si innesca in entrambi un picco di produzione del cosiddetto ormone dell’amore, ossia l’ossitocina.

La reazione è stata registrata in 30 coppie di  cani e padroni, confrontando i livelli ormonali prima e dopo aver trascorso una mezz’ora di sguardi e coccole con i quattrozampe. I cambiamenti di ossitocina sono stati più pronunciati nei cani che hanno mantenuto il contatto visivo più a lungo con i proprietari.

Con lo sguardo non si intensificano soltanto i legami affettivi cane-padrone, ma per azione dell’ossitocina si riducono stress, ansia, aggressività e migliora la pressione arteriosa.

La vicinanza al nostro amico a quattrozampe quindi fa bene ad entrambi: stare insieme, ancor di più dopo una lunga giornata, ci riempie di amore e aiuta a sentirci meglio.

 

Ti è piaciuto l’articolo?

Potrebbe interessarti anche: I CANI HANNO UN MEMBRO DELLA FAMIGLIA PREFERITO?